22 GIUGNO - 02 LUGLIO 2016

22 GIUGNO - 02 LUGLIO, 18:30 - 20:00

22giugno Ins

TORINO FASHION WEEK #1

Points_of_View / Punti_di_Vista FASHION_&_DESIGN

 

L’associazione TMODA – in partnership con Camera di Commercio di Torino, Unioncamere Piemonte, Entreprise Europe Network (rete europea a sostegno delle PMI cofinanziata dalla Commissione europea), CNA, Slow Fashion, Confartigianato, Booking Piemonte e IAAD – organizza la Torino Fashion Week #1.

L’evento - che ha ottenuto un contributo della Camera di Commercio di Torino e il patrocinio della Città di Torino e di Torino City of Design ed è promosso dall'Assessorato al Commercio e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Torino - ha come tema “l'emergente” e vuole essere il punto di incontro tra la moda, il design e la ricerca, settori che caratterizzano il capoluogo piemontese e lo hanno reso famoso nel mondo.

Oltre 50 stilisti – in gran parte torinesi, ma anche piemontesi, italiani ed europei – sfileranno dal 27 giugno al 3 luglio nello Spazio MRF a Mirafiori, in Corso Settembrini 164, nell’ex fabbrica gestita da TNE Torino Nuova Economia, che ha fatto la storia dell’auto e del design torinese e che oggi diventa sede di una nuova era per la moda locale. Protagonisti di una moda indipendente e d’avanguardia, non soggetta alle logiche del mercato globale, i fashion designer selezionati sono conosciuti tra gli addetti ai lavori e hanno una clientela di nicchia che all’omologazione preferisce il “su misura”.

Torino Fashion Week #1 punta quindi sul concetto di artigianalità, intesa come ricerca e innovazione, perché è il “fatto a mano” il delta che fa la differenza e che ha reso il made in Italy protagonista nel mondo. In questo senso TFW #1 si pone come un brand innovativo, che unisce diverse forme creative legate alla ricerca estetica e stilistica.

 

Torino Fashion Week #1 organizza una serie di eventi che precedono le sfilate, che hanno lo scopo di focalizzare l’attenzione sull’universo moda.Tutti gli appuntamenti che precedono il main event fanno parte del ciclo POINTS_OF_VIEW / PUNTI_DI_VISTA, incluso quello che si tiene presso il Circolo del Design dal 22 giungo al 2 luglio.

Piattaforma di promozione del design territoriale nonché luogo di incontro, comunicazione e scambio di esperienze di tutti i soggetti, nazionali e internazionali, che gravitano all’intorno del settore del design, il Circolo del Design è la location ideale per dare risalto ai fashion designer che sono in gran parte torinesi, ma anche piemontesi, italiani ed europei.

 

Il programma degli eventi presso il Circolo:

 

Mercoledì del Design 22 giugno

INCONTRO / ore 18.00 - 19.00

Harridge Deimille, Manuela Gomez, Walter Dang

OPENING MOSTRA / ore 19.00 - 21.00

Dal 22 giugno al 2 luglio gli stilisti che sono stati selezionati e che partecipano alla Torino Fashion Week #1 espongono i loro prototipi, bozzetti e quanto fa parte dell’ideazione, della progettazione, della realizzazione e della commercializzazione di un capo di abbigliamento, di un gioiello o di un accessorio.

 

Giovedì 23 giugno

INCONTRO / ore 18.30 - 20.00

La moda italiana che piace e fa bene

CNA Federmoda – Alessio Stefanoni

Buono, bio e sano sono alcuni aggettivi che sempre più spesso si associano al cibo. E i vestiti, che stanno a contatto con la pelle, come devono essere? Non solo belli, ovviamente. Nuovi criteri di scelta sono possibili, soprattutto con riferimento ai capi d’abbigliamento e agli accessori moda interamente realizzati in Italia e contraddistinti dal marchio Slow fashion ideato da CNA Federmoda per identificare la manifattura 100% Italiana.

 

Da martedì 28 a sabato 2 luglio

SHOWROOM / 11.30 - 17.30

Temporary Showroom

Alcuni stilisti della TFW presentano le loro collezioni. Programmazione dettagliata sul sitocircolodeldesign.it.

 

Mercoledì del Design 29 giugno

INCONTRO / ore 18.30-20.00

Universo Design

CNA Federmoda – Alessio Stefanoni

L’Associazione UNIVERSO DESIGN annuncerà la la messa on line del database al servizio di design e creatività, a cui ha dato vita. Scopo di questa banca-dati è, da un lato, quello di salvaguardare il patrimonio, torinese e non solo, di archivi di professionisti, collezionisti e aziende di moda e design; dall'altro quello di valorizzare questo patrimonio grafico, creativo e manifatturiero, mettendo al servizio del futuro le esperienze del passato, trasformando archivi privati e aziendali in strumenti e occasioni di formazione e avviamento professionale per i giovani.